aipjg
senza nome
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
solofenice

infoainpf@gmail.com

[05/10/2022 21:44] Elenco studi scientifici che correlano Fibromialgia e NPF[07/07/2024 17:03] NPF in bambini, adolescenti e giovani adulti con intolleranza ortostatica cronica e sindrome da tachicardia ortostatica posturale: uno studio retrospettivo[02/05/2024 22:22] Chiarimenti riguardo la NPF e gli autoanticorpi HDS e FGFR-3[15/03/2024 20:14] Neuropatia delle piccole fibre nella dipendenza da alcol rilevata mediante biopsia cutanea[13/03/2024 22:19] Presentazione dei sintomi della POTS in base al fenotipo[12/03/2024 23:48] Manifestazioni gastrointestinali nei pazienti pediatrici con diagnosi di NPF

facebook
youtube
instagram

Long COVID: dati principali, meccanismi e raccomandazioni

09/03/2024 14:39

AINPF

disautonomia, NPF, POTS, Covid-19, Covid-19, long covid, sintomi post covid,

Long COVID: dati principali, meccanismi e raccomandazioni

"Il long COVID è una malattia spesso debilitante che compare in almeno il 10% delle infezioni da SARS-CoV-2 (sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2). S

Long COVID: dati principali, meccanismi e raccomandazioni

 

PDF dello studio completo tradotto, presente nella pagina del nostro sito riservata ai soci: https://www.ainpf.com/documenti-stampabili

 

RIASSUNTO:

"Il long COVID è una malattia spesso debilitante che compare in almeno il 10% delle infezioni da SARS-CoV-2 (sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2). Sono stati identificati più di 200 sintomi che colpiscono svariati apparati. Si stima che almeno 65 milioni di persone nel mondo soffrano di long COVID e il numero di casi aumenta ogni giorno. La ricerca biomedica ha fatto notevoli progressi nell’identificazione di varie alterazioni fisiopatologiche e fattori di rischio e nella caratterizzazione della malattia; inoltre, le somiglianze con altre malattie a esordio virale come l’encefalomielite mialgica/sindrome da stanchezza cronica e la sindrome da tachicardia ortostatica posturale hanno creato le basi per le ricerche in questo campo. In questa revisione, esploriamo la letteratura attuale ed evidenziamo i dati principali, la sovrapposizione con altre condizioni, l'esordio variabile dei sintomi, il long COVID nei bambini e l’impatto delle vaccinazioni. Anche se questi dati sono fondamentali per comprendere il long COVID, le opzioni diagnostiche e terapeutiche attuali sono insufficienti e deve essere data priorità a studi clinici che trattino le principali ipotesi. Inoltre, per rafforzare la ricerca sul long COVID, gli studi futuri devono tenere conto di distorsioni e problemi di analisi del SARSCoV-2, basarsi sulla ricerca delle malattie a esordio virale, includere popolazioni marginali e coinvolgere in modo significativo i pazienti in tutto il processo di ricerca."

 

Ringraziamo Alessandra per la traduzione

long-covid-npf-pots-disautonomia-sintomi.jpeg

Mywebsite.com @ All Right Reserved 2022

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder